Questo sito non utilizza cookies di profilazione. Per maggiori dettagli visita la nostra pagina relativa alla Privacy e Cookies Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Stampa

Lettera del Presidente - 7 luglio 2011

151 pic 10123Milano, 7 Luglio 2011

Ho da poco preso il timone della nostra Societa’ di spalla e gomito dopo avere per molti anni fatto parte dell’equipaggio, cominciando da mozzo di ponte per arrivare infine alla sala macchine della nave.

 

Si tratta di un grande onore e di una grande soddisfazione. Due sentimenti che sento il dovere di compensare con un impegno ed una dedizione se possible ancora piu’ marcati del passato recente.
Penso che rivestire cariche all’interno della Societa’ sia infatti il riconoscimento del valore e del merito ma al tempo stesso la richiesta di dedicare parte del nostro tempo, delle nostre energie e delle nostre competenze alla crescita ed allo sviluppo culturale e scientifico della nostra comunita’ di professionisti dedicati al trattamento delle patologie di spalla e di gomito.
Un lavoro in piu’, dunque, ma anche una occasione straordinaria di crescita e di miglioramento che cerchero’ di affrontare con l’abituale entusiasmo.
Eredito una Societa’ sana, robusta e maturata negli anni.
Chi mi ha preceduto ha svolto con impegno il suo compito. Con impegno e con con l’aiuto di tutti I Soci che sono la vera anima e la vera ragione di esistere della Societa’ stessa.
E su questa rotta voglio proseguire: con il lavoro mio e di tutti I Soci attivi continuare nella crescita e nel miglioramento della SICSeG.
Una rotta comunque non priva di ostacoli e di difficolta’ con tempeste che si alternano a fasi di bonaccia.
Per cominciare la prima battaglia e’ con le regole che cambiano repentinamente e non sempre tese a semplificare la vita e ve ne voglio mettere a parte.
Appena assunta la carica il primo lavoro e’ stato quello di condividere con il Consiglio Direttivo (CD) la riorganizzazione delle Commissioni e dei Gruppi di lavoro. Prima della riunione del CD a tutti I soci era stata inviata una mail con richiesta di “annunciarsi” se interessati ad una partecipazione attiva nella organizzazione della vita della Societa’.
Neanche il tempo di definire questi nuovi aspetti ed ecco che in occasione di una convocazione del Presidente SIOT con i rappresentati delle altre Societa’ Specialistiche affiliate ci venivano comunicati importanti cambiamenti decisi dal legislatore da una parte e dalla SIOT dall’altra.
In primo le modalita’ legali e formali dei controlli sull’accreditamento ECM che rende “responsbilita’ penale” del Presidente di un Congresso ogni vizio di forma che fino ad ora era considerato “veniale”.
Inoltre nel sempre piu’ difficile e complesso scenario del supporto economico alle attivita’ Congressuali alle Societa’ affiliate SIOT sara’ richiesto uno standard di qualita’ nei contenuti scientifici dei loro eventi che impone un minimo di studi e lavori scientifici innovative presentati nei loro eventi e una regolare attivita’ di Formazione a Distanza (FAD)..
Sia pure espressi in massima sintesi e’ facile comprendere come questi principi hanno imposto una immediata frenata e revisione organizzativa delle strutture interne della nostra Societa’. Inutile costruire una macchina nuova con pezzi vecchi e che non puo’ piu’ circolare liberamente.
Stiamo quindi rivedendo le Commissioni (in particolare quelle Educazione e Ricerca) in modo che siano in grado da subito di rispondere a queste nuove esigenze dettate dalle nuove regole.
Ovviamente la piu’ intensa attivita’ di Formazione a Distanza coinvolgera’ in modo importante il nostro sito che gia’ e’ stato ben ridisegnato recentemente con pieno merito alla Commissione Web che ha molto lavorato su questo.
Le esigenze di “aggiornamento burocratico” impegnano tempo e risorse ma questo tuttavia non ci ferma.
Molti dei nostri Delegati Regionali si sono gia’ attivati per I Corsi Regionali fortemente voluti ed incoraggiati da Porcellini e che rivestono senza dubbio un ruolo importante per la divulgazione sul territorio della conoscenza su spalla e gomito. Si tratta di Corsi rivolti a chiunque voglia approfondire la materia: Specialisti Ortopedici, Reumatologi, Fisiatri, Medici di base, riabilitatori.
Il loro ruolo e’ quindi estremamente importante e la loro organizzazione rappresenta un segnale ed uno stimolo di vivacita’ e presenza per la Societa’ e per I nostri Soci e Colleghi che si impegnano nella organizzazione, ai quail v ail nostro apprezzamento e riconoscimento.
Gia’ fissati nel calendario 2011 troviamo I Corsi Regionali di:
Marche (Dott. R. Castricini, Ancona 26 novembre),
Basilicata e Calabria (Dott. E. Savarese 18 ottobre, Potenza)
Lombardia (E. Vinci Bergamo data ….)

Inoltre altri interessanti appuntamenti sono rappresentati dal Corso del Dott. G. Perettti ( …) e dall’ormai tradizionale Corso sul Gomito organizzato sempre con cura e competenza da R. Rotini al Rizzoli di Bologna (…)
Inoltre e’ stato definito un bel programma Scientifico per il Corso della Societa’ in ambito SIOT diretto da Grassi, Campi e Rotini.
Un ultima importante notizia che rappresenta un segnale forte dell’impegno che questa Societa’ sta mettendo nello svolgere il suo devere istituzionale.: il Consigli Direttivo ha deciso all’unanimita’ ch eil prossimo Congresso Nazionale si svolgera’ a Lecce.
La decisione e’ scaturita dalla constatazione che il numero di Soci (e quindi di Cultori della Materia) che ha la Societa’ di spalla e gomito nel Sud dell’Italia e’ relativamente basso. Abbiamo ritenuto che quindi rientri tra I nostri doveri di andare la’ dove e’ ancora piu’ importante la presenza ed il supporto ai nostri Colleghi.
Anche se questo puo’ risultare meno comodo e forse un po piu’ complicato dal punto di vista organizzativo abbiamo ritenuto che questa scelta fosse un passaggio giusto e’ dovuto e confidiamo che tutti noi condivideremo e appoggeremo con forza questa scelta.
Tra l’altro consentendoci di visitare una terra (il Salento) ed una citta’ (Lecce) di grande fascino e bellezza ed in una cornice particolare. La sede prescelta e’ infatti anche molto gradevole.
Ringrazio chi tra voi ha avuto la costanza arrivare a questo punto della lettura : e’ stato paziente ed interessato alla vita della NOSTRA Societa’ e avra’ compreso che stiamo continuando a lavorare per farla crescere con il contributo di tutti.
A cominciare dal Programma del Congresso Nazionale del 2012: secondo le nuove regole sara’ indispensabile che una rilevante percentuale dei lavori presentati siano innovative e di valore e per essere ben pronti per allora dobbiamo cominciare a lavorarci … ieri!

 

Grazie con tutto il cuore.

I vostri commenti e le proposte sono sempre bene accette.

Alessandro Castagna

 

A BREVE PRONTA FAD GOMITO

Fellowship 2018

Traveling Fellowship in Chirurgia del Gomito – Italia, 8-12 ottobre 2018
Clicca qui per scoprire di più

Corsi Regionali

Eventi Patrocinati SICSeG

GIORNATE DI AGGIORNAMENTO IN CLINICA ORTOPEDICA

GIORNATE DI AGGIORNAMENTO IN CLINICA ORTOPEDICA

Bologna, 20 ottobre 2018 e 17 Novembre 2018

Instabilità Anteriore di Spalla

Instabilità Anteriore di Spalla

Civitanova Marche, 1 dicembre 2018

Scorri:
«
»