Questo sito non utilizza cookies di profilazione. Per maggiori dettagli visita la nostra pagina relativa alla Privacy e Cookies Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Stampa

Fellowship SECEC/ESSSE-ASES 2008

19 agosto - 20 settembre 2008

 

Diario della SECEC – ASES Travelling Fellowship


Fellows: M. Borroni (Milano-Italy), M.Flury (Zurich-Swiss)

 

La Traveling fellowship SECEC/ASES è una fantastica opportunità di scambio di esperienze messa a disposizione di chirurghi europei e americani.
E’ nata nel 1992 e prevede che ogni 2 anni due chirurghi europei abbiano la possibilità di viaggiare visitando alcuni centri di eccellenza per la chirurgia della spalla e del gomito in tutti gli Stati Uniti e l’anno successivo due chirurghi statunitensi facciano la stessa esperienza in Europa.
E’ un programma molto intenso (in 4-5 settimane si visitano 8-9 centri) ma di altissimo spessore culturale e scientifico che ha avuto fra i suoi partecipanti passati chirurghi del calibro di Pascal Boileau, Alberto Schneeberger, Ralph Hertel, Roger Emery tra gli europei e Evan Flatow, Jon JP Warner, Gerry Williams, Scott Steinmann, Leesa Galataz e John Sperling fra gli statunitensi.
In ogni tappa c’è la possibilità di conoscere e di condividere un metodo organizzativo, operativo e scientifico diverso da quello a cui siamo abituati e di portare il nostro modello e la nostra esperienza a conoscenza dei nostri ospiti.
Per parteciparvi occorre compilare un semplice modulo a disposizione sul sito www.secec.org e spedirlo entro i tempi previsti; sono disponibili fellowship in USA, in Europa e in Giappone
Una commissione esaminerà le domande ricevute e stabilirà una classifica di merito: i primi due classificati avranno la possibilità di scegliere tra i centri ospitanti quelli a loro maggiormente congeniali.
Nella scorsa edizione della travelling fellowship americana il dott. Matthias Flury della prestigiosa Schulthess Klinik di Zurigo è stato mio compagno di viaggio e questa è stata la nostra esperienza di viaggio.

La nostra prima tappa è stata al Rush University Medical Centre a Chicago dove abbiamo ricevuto un caldo benvenuto negli States da Brian Cole, da Greg Nicholson e da Toni Romeo.
Brian Cole ci ha mostrato un ottimo esempio della proverbiale efficienza e organizzazione Americana, con il suo programma artroscopico d ginocchio e spalla; Greg Nicholson invece ci ha mostrato I suoi trucchi nella chirurgia di revisione protesica e infine Toni Romeo ha eseguito un intervento di Live Surgery per un nuovo impianto protesico con teleconferenza in tutti gli USA.

La tappa successiva è stata alla Mayo Clinic a Rochester, ospiti di Scott Steinmann, Bernard Morrey, Bob Cofield, Shawn O’Driscoll, John Sperling e Diane Dahm.
Dopo aver presentato i nostri lavori nell’aula magna, i successivi due giorni sono stati pieni di un fitto programma sia in sala operatoria, dove abbiamo assistito per esempio ad una ricostruzione di legamento collaterale ulnare eseguito da Scott Steinmann, ad una revisione di protesi gomito eseguita da Shawn O’Driscoll, ad una protesi di spalla eseguita da Bob Cofield e ad una riparazione artroscopica di cuffia eseguita da Diane Dahm e John Sperling. Abbiamo inoltre avuto l’opportunità di visitare dei laboratori di biomeccanica davvero immensi.
Siamo quindi stati coinvolti in una speciale sessione di incontri chiamata “meet the professor” in cui I membri del team ci hanno coinvolto in una lunga chiacchierata informale in cui hanno discusso singolarmente con noi lo stato dell’arte del loro lavoro e le loro ricerche future: molto interessante.

Ci siamo quindi recati a St. Louis dove siamo stati ricevuti da Leesa Galatz, Ken Yamaguchi e Jay Keener della Washington University.
Il primo giorno al Barnes & Jewish Hospital è stato dedicato alla chirurgia protesica di spalla e gomito con Leesa Galatz e Ken Yamaguchi, mentre il secondo giorno, dopo la presentazione delle nostre relazioni, è stato dedicato alla chirurgica artroscopica con Ken Yamaguchi e Jay Keener.
La giornata si è conclusa con la discussione dei casi clinici della settimana con tutto il team dalla “Wash Un”.

Siamo quindi volati in California, a Loma Linda, ospiti di Christopher Jobe, attuale presidente della ASES, e di Wesley Phipatanakul.
Sfortunamente questo periodo è coinciso con un lungo weekend e con la festività del Labour Day, per cui ci è stato possibile osservare solo Wes Phipatanakul alle prese con un impianto di protesi inversa.

Il giorno seguente ci siamo recati nell’esclusiva località di Santa Barbara ospiti del “Closed Meeting” dell’ASES dove abbiamo avuto la possibilità di conoscere il “gotha” della chirurgia di spalla mondiale e di assistere ai lavori congressuali in cui hanno comunque ben figurato anche esponenti europei con Giuseppe Porcellini alfiere della esperienza italiana.

La tappa successive è stata Dallas, ospiti di Buz Burkhead e di Sumant Krishnan.
Lì abbiamo potuto osservare un altro esempio di “efficienza americana” con 11 procedure artroscopiche in 6 ore, incluse 6 riparazioni di cuffia, tenodesi CLB, Mumford e acromionplastica eseguite in modo molto metodico e didattico.
Nel pomeriggio è stata la volta di Buz Burkhead che ci ha mostrato la sua tecnica e I suoi trucchi nell’impianto di protesi inverse.
Il giorno successivo siamo rimasti con Sumant Krishnan in ambulatorio e anche li abbiamo potuto osservare l’efficacia della sua perfetta organizzazione.

Ci siamo quindi recati alla Cleveland Clinic, ospedale davvero immenso, ospiti di Joseph Iannotti e di William Seitz.
Il primo giorno siamo rimasti in sala operatoria con Joe Iannotti con un programma davvero interessante e completo: una riparazione artroscopica di cuffia, una transfer di latissimus dorsi, uno scaffold pro sovraspinato per via artroscopica e un complessa revisione di protesi di spalla in seguito a frattura periprotesica trattata con un allograft dell’omero prossimale.
Anche qui abbiamo avuto la possibilità di visitare gli incredibili laboratori di biomeccanica, con apparecchiature studiate in collaborazione con la NASA e conoscere anche Seth Greenwald, luminare nella biomeccanica.
Il giorno successivo abbiamo potuto vedere William Seitz alle prese con una protesi di capitello radiale e il suo approccio chirurgico dell’epicondilite

La città seguente è stata Boston, ospiti di John J.P. Warner e di Larry Higgins al Massachusetts General Hospital.
Dopo la classica mattinata con le nostre presentazioni, abbiamo assistito a un impianto di protesi di spalla e a un pomeriggio di visite con JP Warner, mentre la giornata successiva è stata dedicata alla chirurgia artroscopica di Larry Higgins.

L’ultima tappa del nostro viaggio è stata New York e la Columbia University ospiti di William Levine e Christopher Ahmad: Louis Bigliani in qualità di attuale presidente della AAOS era infatti impegnato in un viaggio in Australia.
Anche qui siamo rimasti colpiti dalla splendida organizzazione del programma universitario americano: ogni mattina era dedicata alla discussione di casi clinici o di relazioni su temi prestabiliti da parte di tutta la faculty.
Abbiamo quindi passato gli ultimi due giorni in sala operatoria con Bill Levine alla prese con riparazioni artroscopiche di cuffia e con sintesi in frattura di clavicola e con Chris Ahmad che si è cimentato con capsuloplastiche artroscopiche e con artroscopie di gomito.

In conclusione posso dire che ci hanno riservato in tutti i centri visitati un trattamento estremamente professionale ma allo stesso tempo cordiale ed estremamente amichevole.
Dobbiamo ringraziare tutti i nostri ospiti che hanno dimostrato un estrema disponibilità e un sincero interesse ai nostri lavori e alle esperienze europee, rendendosi disponibili per un fruttuoso scambio di esperienze.

Invito pertanto tutti i soci della SICSeG a inviare alla SECEC la propria domanda per poter vivere questa esperienza davvero unica

Mario Borroni
Istituo Clinico Humanitas - Milano

A BREVE PRONTA FAD GOMITO

Fellowship 2018

Traveling Fellowship in Chirurgia del Gomito – Italia, 8-12 ottobre 2018
Clicca qui per scoprire di più

Corsi Regionali

Eventi Patrocinati SICSeG