Questo sito non utilizza cookies di profilazione. Per maggiori dettagli visita la nostra pagina relativa alla Privacy e Cookies Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Stampa

Esperienze Cadaver Lab

CADAVER LAB 25 ottobre 2017

Spett.le Segreteria SICSEG e Carissimi Tutor.

Sono veramente rare le possibilità date a noi giovani specialisti italiani di poter partecipare a cadaver Lab di tale livello a carattere gratuito. E già questa la ritengo una opportunità preziosissima.

Ho apprezzato molto la disponibilità e informalità dei tutor, come anche il carattere molto pratico di questo corso che rispecchia la voglia  di imparare a ‘ muovere le mani’. I pezzi anatomici erano buoni come anche tutto lo strumentario messo a disposizione. 

L’unico suggerimento che mi verrebbe da proporre è la possibilità di avere un tutor fisso ad ogni postazione. In questo modo riusciremmo ad essere seguiti meglio nei vari passaggi di una procedura chirurgica e ci sarebbe maggior spazio per ulteriori consigli pratici e nozioni teoriche che andrebbero ad arricchire ancora di più tale esperienza.

Ringraziando per la possibilità offertami di partecipare a tale corso porgo i miei più cari saluti

Dott.ssa Alessia Barbato

Organizzazione impeccabile. Ottima l'idea di dedicarsi direttamente alla parte pratica saltando la teoria, preferibilmente scandendo meglio i tempi delle varie tecniche chirurgiche. 

Grazie ancora per la bellissima opportunità che ci avete dato. 

Dott. Edoardo Gaj

Questa esperienza la definirei fondamentale per iniziare con il giusto approccio l'apprendimento e la pratica  della chirurgia artroscopica e open della spalla. Il laboratorio Arthrex si è dimostrato il miglior sito possibile per attrezzatura, spazi, organizzazione e contenuti tecnologici per porre le basi dell'apprendimento e del contatto con gli strumenti da usare in questa chirurgia. Inoltre il gruppo di giovani chirurgi ha generato un terreno fertile per l'apprendimento fatto anche di sana leggerezza che rende più facile fare proprie le tante nozioni in così poco tempo.  Non meno importante è stato iniziare a conoscere colleghi che provengono da realtà diverse, scambio culturale alla base della crescita del chirurgo. L'equipe di tutor ha dimostrato quanto con i giusti strumenti e nel giusto contesto si possano esaltare e rendere ancora più efficaci insegnamenti teorico pratici, che non possono rimanere confinati alle fugaci possibilità in sala operatoria o delle riunioni di staff.

Quindi posso solo ringraziare Arthrex e la Sicseg, con lo sguardo già al corso avanzato che verrà...

Dott. Stefano Marenco

Dare un feedback positivo all'esperienza del CadaverLab a Monaco mi viene estremamente facile.
E' stata infatti un'opportunità grande quella di avere dei tutor che mi abbiano guidato partendo dal mio livello.

L'impressione infatti, guardandomi anche intorno, è stata proprio quella di un corso su misura per ogni discente che ha portato ad un notevole passo avanti nella learning curve.

Reputo che corsi come questo siano indispensabili per evitare di portarsi dietro errori di tecnica dall'inizio, e gettino le basi per una maggiore sicurezza nell'esercizio chirurgico, anche quando ci ritroviamo a "navigare" da soli le prime volte. Eccezionale la struttura ospitante della Arthrex. Sarebbe bello poter ripetere l'esperienza anche col corso avanzato.

Un caro saluto

Dott. Michele Novi

CADAVER LAB DEL 16 MAGGIO 2017

Gentilissima SICSeG,

L'esperienza fatta a Monaco è stata molto positiva. Il viaggio aereo e l'alloggio sono stati ben organizzati ed efficienti. La cena tipica bavarese la sera prima del corso, con gli altri colleghi e gli istruttori è stato un bel momento di aggregazione e condivisione.

L'ArtrexLab di Monaco si è rivelato all'altezza delle aspettative, una struttura nuova o con tutto quello che ci serviva. Gli istruttori sono stati cordiali e ci hanno guidato passo passo in ogni fase del corso. Io (ma sono convinto di parlare anche a nome degli altri discenti) sono super soddisfatto e ringrazio la SICSeG per avermi consentito di partecipare a questo evento, ben organizzato sotto ogni aspetto e che indubbiamente mi ha fatto crescere come chirurgo ortopedico.

Dott. Daniele Passaretti

CADAVER LAB DEL 14 SETTEMBRE 2018

L'esperienza del cadaver lab a Monaco di Baviera è stata una delle più utili e formative della mia giovane carriera. Inviata la mia candidatura ho ricevuto con sorpresa ed emozione la mail della società in cui mi confermava la mia partecipazione. Dal viaggio all'arrivo a Monaco è stato tutto pianificato dalla società. Con grande sollievo ho trovato un gruppo giovane, allegro e affiatato a in cui i tutor erano perfettamente integrati e anzi, sin da subito si sono dimostrati disponibili. Il giorno successivo ci rechiamo all'arthrex lab. La struttura è meravigliosa e perfettamente organizzata. La giornata inizia con un caffè, prosegue con delle interessantissime lezioni teoriche e dopo con la parte pratica su cadavere. Le ore sono passate veloci, sfruttandole al meglio e provando quanto più possibile. Al termine (purtroppo) abbiamo lasciato la struttura e insieme abbiamo raggiunto l'aeroporto.
Sono estremamente felice di aver partecipato a questo corso. Mi ha lasciato la consapevolezza che le società scientifiche tengono ai giovani medici e che vale la pena impegnarsi, ho avuto modo di imparare da colleghi di esperienza e rara tecnica e ho trovato amici che spero di rivedere presto.
Per questo ringrazio la società!

Dott. Giovanni Cautiero

MODEL LAB DEL 18-19 OTTOBRE 2018

Esperienza unica resa possibile grazie  al presidente e al direttivo della sicseg. Dopo aver fatto qualche cadaver lab mi sono reso conto che il model lab permette di apprendere i passaggi e le tecniche chirurgiche in maniera più esplicativa e chiara. I tutor che si sono impegnati per le due giornate, nel mio caso specifico il Prof. Garofalo, si sono dimostrati attenti alla cura dei dettagli tecnici ed estremamente  esaustivi. C’è stata la possibilità di conoscere e confrontarsi con altri colleghi proveniente da tutta Italia. Spero ci siano altre occasioni didattiche di questo tipo in futuro. 

Ringrazio il Prof. Gumina, il consiglio e la società.

Dott. Desideri Davide

Ho partecipato al Model Lab del 18-19 Ottobre, al termine del mio terzo anno di specialità, e devo dire che è una valida e interessante iniziativa che permette di prendere confidenza con i primi aspetti pratici dell’artroscopia di spalla.

Prima di questa esperienza ho partecipato ad interventi di artroscopia non come primo operatore e ho svolto un solo Cadaver Lab sull’artroscopia di spalla. 

Durante la prima giornata del corso siamo stati accolti dal Prof. Gumina, dal Dott. Garofalo e dal Dott. Carbone che hanno svolto lezioni di aggiornamento riguardo la patologia della cuffia dei rotatori e le instabilità di spalla. 

Nella seconda giornata si è svolta la parte pratica del corso, avendo a disposizione un modellino di spalla ogni 2 persone. Abbiamo potuto fare pratica sui nodi artroscopici ed esercitarci simulando suture di cuffia e capsuloplastiche. 

Nonostante la mia limitata e iniziale esperienza, e anche grazie alla pazienza dei tutor sono potuto tornare a casa con un bagaglio culturale e pratico accresciuto. 

Concludendo, è un’iniziativa che consiglio, soprattutto per chi inizia ad approcciarsi a queste patologie, in quanto permette di seguire con calma e passo per passo le procedure senza la variabilità anatomica che può essere presente durante un cadaver lab. 

Dott. Alessandro Mazzotta

Un sentito ringraziamento al Professor Gumina per il suo impegno nella formazione di giovani Ortopedici che vogliono avvicinarsi al mondo dell’artroscopia di spalla. Grazie alla sua passione sono nate iniziative come il Model Lab, al quale ho avuto l’onore di partecipare. In un ambiente ristretto e informale è stato possibile non solo imparare dal punto di vista teorico nuovi aspetti della tecnica chirurgica da professionisti esperti come il Dott. Garofalo, il Dott. Carbone e il Professor Gumina stesso, ma anche di mettere in pratica quanto appreso utilizzando dei modelli. È con iniziative come questa che la curva di apprendimento si abbassa, rendendo più accessibile questo tipo di chirurgia.

Dott.ssa Ilaria Zorzolo

A BREVE PRONTA FAD GOMITO

Foto Giannicola marinelli foto
Dott. G. Giannicola     Dott. A. Marinelli 

Corsi Regionali

Eventi Patrocinati SICSeG